Archivio relativo a marzo, 2010


“Nelle visite dei fine settimana (sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18, su prenotazione in altri giorni) non sono comprese le stanzette circolari (una soppalcata sull’altra) della torre di sinistra.
Sono ambienti dall’acustica eccellente dove aspettavano l’esecuzione i condannati a morte del periodo napoleonico.
Vengono aperte solo per eventi particolari, come ad esempio il corso sulla voce e lettura di composizione poetica (”Conquiste Vocali“) o come spazio espositivo. *

Partecipare alle iniziative di Associazione Culturale Genovese Porta Soprana, potrebbe essere una buona occasione sia per addentrarsi nel percorso di se stessi e del proprio potenziale espressivo, emotivo e poetico sia per scoprire inediti, misteriosi e suggestivi aspetti delle magiche Torri di Porta Soprana.

* Fonte: Il Secolo XIX del 23 marzo 2010 (visualizza il file pdf di sola lettura).